Piccole sfide

28 01 2019

Tra le sfide che più mi coinvolgono, quelle geografiche sono certamente le più interessanti. Sarà perché viviamo in questo mondo, ma scoprire cose nuove dei luoghi che attraverso mi intriga da sempre. Il lavoro mi aiuta, certo. Sballottato di qua e di là ho la possibilità di guardarmi attorno e così nascono delle piccole sfide. Non sono mai programmate, ma crescono strada facendo. Come quella di mettere i piedi nelle venti regioni in un solo anno oppure di toccare un buon numero di capitali (nel 2018, ad esempio, ben otto). Poi ci sono anche dei piccoli “impegni”: ogni anno atterrare in un aeroporto nuovo o prendere un treno da una stazione in cui non mi sono mai fermato. Giochini che stimolano a stare svegli. Nel 2018, poi, me n’è capitata una che mi piace molto. Sono stato nel medesimo anno sia al Meridiano Zero che all’Equatore. Le origini delle coordinate della nostra terra. Ecco, un piccolo brivido a pensarci un po’ su.


Azioni

Informazioni

Lascia un commento

Puoi usare questi tag : <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>